il nostro”LATO B”

Cari amici di Buonapesca è sempre difficile presentare un nuovo amico.

Sì è difficile perché la paura è quella di dire qualcosa in più, o in meno, e il rischio di dire la cosa sbaglaita è molto alto.

Ma con Lei è impossibile. Sì dico Lei perché è una donna, tra l’altro bella come il sole, basta guardiate la foto, si chiama Cristina Manetti.

cristina lato b

Cristina la conosco da qualche anno, e uno dei suo grandi pregi è l’entusiasmo, e molto spesso va controllata perché diventa un treno Eurostar che sulla tratta Bologna Milano tocca i 300 km l’ora.

Se una cosa gli piace si butta subito a capo fitto ed è stato così anche nel caso di Buonapesca.

Vi dico subito che non è una pescatrice, anzi direi che proprio di pesca…zero assoluto, ma il bello sta proprio lì, perché Cristina si è entusiasmata del nostro progetto mentre gli stavo raccontando una delle tante cose che ci succedono regolarmente a me e ad Ighli in una delle nostre uscite di pesca che facciamo. Vedevo che mentre gli raccontavo l’episodio gli si stavano illuminando gli occhi, e se un po’ la conosco stava già elaborando cose. E’ rimasta folgorata dal progetto Buonapesca dove traspare la grande sintonia che c’è tra voi e noi. Perché se noi riusciamo a portare avanti molti progetti, è perché voi ci seguite sempre e ci dimostrate grande affetto, che è la linfa vitale per andare avanti.

Ed è così che Cristina ha iniziato a seguirci, e a riguardare i nostri video ed è da lì che partiamo. Intanto vorrei presentarvela professionalmente. Questa splendida mora, oltre che essere una brava ballerina di flamenco, è una giornalista professionista, nonché scrittrice. E’ stata Lei a chiederci direttamente di entrare a far parte della nostra grande famiglia di Buonapesca proponendoci di “raccontarci”. Cosa vuol dire raccontarci, vuol dire raccontare me e Ighli da un’angolatura un po’ diversa. Un’angolatura che un occhio femminile forse vede meglio, o sicuramente vede in maniera diversa.

Rileggendo quello che ho scritto, dico e non dico, ma non mi vi preoccupate perché sarà Lei a schiarirvi meglio le idee. Una raccomandazione, abbiamo sempre bisogno di voi, quindi seguitela e coccolatecela.

Credetemi non ve ne pentirete.

 

Benvenuta Cristina nella famiglia di Buonapesca.

Di Gianfranco Monti…